A Palermo per richiedere somme per interventi straordinari contro l’erosione

Capo d’Orlando – Una spedizione a Palermo per alcuni consiglieri comunali, di maggioranza e minoranza, che, insieme a Legambiente, incontreranno Croce per richiedere delle somme per interventi straordinari contro l’erosione della spiaggia in attesa che si metta in moto la macchina burocratica che consenta di attivare il finanziamento già ottenuto per la progettazione a difesa dell’arenile nei tratti compresi tra la foce del Torrente Zappulla e i pennelli stabilizzatori realizzai dalla Provincia e dal Faro alla zona di Villa Bagnoli.

Sembra sia effettivamente emerso questo dalla recente Terza Commissione Consigliare allargata anche a Legambiente. L’associazione ambientalista rimane comunque contraria al progetto presentato da comune chiedendone una radicale modifiche e sembra che l’amministrazione abbia preso in considerazione tale ipotesi.

Intanto il progetto per la difesa dell’arenile nei tratti compresi tra la foce del Torrente Zappulla e i pennelli stabilizzatori realizzati dalla Provincia e dal Faro alla zona di Villa Bagnoli è stato inserito in un primo stralcio di finanziamenti del Ministero dell’Ambiente. I fondi sono destinati per la realizzazione del progetto esecutivo, sulla scorta del preliminare elaborato dalla Dinamica s.r.l. di Messina.

“E’ un passo importante nella direzione voluta, quella della salvaguardia del nostro litorale – afferma il Sindaco Franco Ingrillì – è la prova della bontà del lavoro di programmazione svolto da questa Amministrazione, dalle scuole alla rete fognaria, dal rischio idrogeologico agli impianti sportivi. Queste risorse, inserite dal Ministero dell’Ambiente in un fondo di rotazione, saranno gestite dalla struttura del Commissario straordinario per la mitigazione del rischio idrogeologico in Sicilia, guidata dal presidente della Regione Nello Musumeci. A lui ci rivolgiamo – conclude il Sindaco – per giungere in tempi brevi a concretizzare l’obiettivo prioritario della difesa della costa che per noi riveste un’importanza strategica da un punto di vista ambientale, sociale ed economico”.

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close