Domenica sarà “Walking day”, definito il percorso

Barcellona – “Benessere e salute, amore per la nostra città. Camminare è riscoprirsi”.

E’ questo lo slogan del Walking Day in programma domenica prossima (10 dicembre) per le vie di Barcellona Pozzo di Gotto. L’organizzazione dell’evento, fortemente voluto dall’Assessore allo Sport Giusi Italiano, sta in questi giorni occupandosi della sensibilizzazione degli allievi delle scuole cittadine verso la cultura di un più corretto stile di vita.

Intanto, è stato reso noto il percorso che la manifestazione seguirà. Raduno previsto alle ore 10 presso il Monumento ai Caduti. Partenza alle ore 10,30. La camminata attraverserà Piazzale Santalco, Via Spagnolo, Via Gerone, Via Parini, Via Cappuccini, Via Garibaldi, Via Cattafi, Via Matteotti, Via Sant’Andrea, Copertura Torrente Longano, Via Trento, Via Roma, Piazza Stazione, Vicolo Stazione, Via Umberto I, Via Marconi, Piazza Marconi, Via San Giovanni, Via Garibaldi, Via Umberto I, Via Carducci, Via Roma, Piazza San Sebastiano (Giardini Oasi).

Tre chilometri di piacevole camminata con l’obiettivo preciso di promuovere l’attività fisica e sensibilizzare verso un più sano e corretto stile di vita. In mezzo, allegria, divertimento e la distribuzione di gadget. A proposito dei gadget, è già possibile prenotarli attraverso la pagina Facebook Assessorato allo Sport Barcellona P.G.. Basta mettere il classico “mi piace” alla pagina e inviare un messaggio privato con la scritta “Gadget walking”.

“Dietro l’organizzazione di questo evento c’è uno staff che si sta spendendo tanto e che ringrazio di cuore per il supporto che sta fornendo – ha affermato l’Assessore allo Sport, Giusi Italiano – Credo molto nella sensibilizzazione verso uno stile di vita più corretto. In tal senso questa camminata coniuga l’esigenza di svolgere attività fisica con quella di conoscere più da vicino la nostra città. Per questo abbiamo scelto lo slogan camminare è riscoprirsi. Riscoprire la nostra città e riscoprire anche noi stessi e il bisogno di tenerci in forma”.

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close