Controlli nella filiera ittica della Sicilia orientale. Sequestrati 1.500 kg di pesce

Catania – Quaranta provvedimenti di sequestro, per un totale di circa 1.500 chili di prodotto ittico, quasi 100mila euro di sanzioni comminate e tre persone denunciate per reati penali in materia di pesca.

E’ il bilancio dell’operazione Swordfish della Guardia Costiera della Sicilia Orientale. Dal 20 al 26 novembre scorsi sono stati eseguiti oltre 500 controlli lungo l’intera filiera commerciale,  dal mare ai principali mercati ittici nonché ai punti vendita al dettaglio, con impiego di mezzi terrestri e navali e coinvolgendo circa 150 tra uomini e donne del Corpo.

Il pescato ritenuto idoneo al consumo umano, da parte dei competenti medici veterinari delle Aziende Sanitarie Provinciali, è stato devoluto alle associazioni caritatevoli e di beneficenza, la restante parte è stato avviato alla distruzione presso idonee strutture per lo smaltimento dei rifiuti organici.

www.lasicilia.it

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close