Tre scuole chiuse. Troppa puzza di disinfettante utilizzato dopo le elezioni regionali

Torregrotta – Ad una settimana di distanza dalle elezioni regionali, le scuole sede di seggio elettorale, sono ancora chiuse. In tre plessi scolastici, il “Guttuso”, lo “Sciascia” e il “Brancati”, neanche oggi le campanelle hanno suonato : a sancirlo un’ordinanza del primo cittadino Corrado Ximone.

La causa di questa prolungata chiusura sarebbe la puzza presente nelle aule: a quanto pare il disinfettante utilizzato non sarebbe stato diluito correttamente e così, nonostante le aule siano state arieggiate a lungo, anche nel fine settimana, la puzza c’è ancora ed è molto forte. A confermarlo sarebbero stati anche i funzionari dell’ASP, i Dott. Antonio Monforte e Paolo Calderone che, secondo quanto scritto dal Sindaco nell’ordinanza, avrebbero effettuato un sopralluogo nelle tre strutture.

Un disagio che ha fatto andare su tutte le furie le famiglie dei piccoli studenti e che è rimbalzato sui social, dove non sono mancate le polemiche.

Insomma quest’anno a Torregrotta è avvenuto il problema opposto alla scorsa tornata elettorale, quando il problema era che di odore di disinfettante ce n’era davvero poco, tanto da far pensare ai più scettici che forse la disinfestazione non c’era mai stata.

Dall’ASP hanno suggerito un’accurata pulizia delle pareti con comuni detergenti e un’areazione più prolungata.

In attesa che il problema “puzza” venga risolto, ciò che resta è il disagio per chi non può usufruire di una scuola.

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close