Doppio binario tra Palermo e Cefalù Inaugurata la Campofelice-Ogliastrillo

Palermo – Il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio ha inaugurato il tracciato Campofelice di Roccella – Ogliastrillo. Si tratta sostanzialmente del raddoppio ferrovario, che non sarà operativo da subito (dovrebbe esserlo da dicembre) e che permetterà dunque ai treni di viaggiare con doppio binario fino a Cefalù.

«Alta velocità in Sicilia? Il progetto va inquadrato nella logica data dalla struttura tecnica di missione strategia del ministero delle Infrastrutture. In Italia miriamo a un’alta velocità di rete. E quindi intesa con treni che superano o raggiungono 300 chilometri orari può definirsi una stagione pressoché terminata. Miriamo a una velocizzazione della rete convenzionale senza ulteriore consumo di territorio, con impegni finanziari estremamente onerosi per le casse dello Stato», ha continuato Gentile. «Quindi a valle di Salerno il progetto è velocizzare con 200 chilometri l’ora, Per alcune tratte della Sicilia, si supereranno i 200 chilometri l’ora, mira a raggiungere tempi di percorrenza coerenti con quelli che ci sono oggi con le città del nord – ha aggiunto – Ad esempio se un punto di riferimento per l’Italia è Roma, come Londra lo è per l’Inghilterra, già oggi da Reggio Calabria a Roma i tempi di percorrenza sono assolutamente identici tra quelli che ci sono tra Torino e Roma. Adesso quello su cui dobbiamo puntare è velocizzare i tempi in Sicilia, l’attraversamento dello Stretto. E quindi un tempo di percorrenza da Palermo a Roma accettabile».

www.gds.it

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close