98zero

Nuovo sbarco di migranti. E’ il secondo in un mese

Lipari – Le Eolie sembrano ormai diventate definitivamente rotta per i migranti. Si è consumato all’alba di oggi il secondo sbarco a Lipari, sempre alla spiaggia delle Fontanelle. L’allarme è scattato alle 4. Sono giunti in 119 a bordo di un veliero, forse lo stesso del primo sbarco. Sono di nazionalità siriana e irachena. Tra di loro, tenta donne (di cui una incinta) e 22 bambini. Sarebbero partiti da Istanbul, in Turchia, per poi passare dallo Stretto di Messina. Un viaggio costato circa 6 mila dollari ciascuno. Una trentina di loro avrebbero provato a raggiungere la spiaggia, altri 20 hanno provato a salire su da Fontanelle verso Pianoconte, ma sono stati bloccati dai Carabinieri già schierati in pattugliamento. Il veliero è stato lasciato alla deriva dai quattro scafisti che sono fuggiti a bordo di un gommone verso Filicudi. L’imbarcazione è stata quindi rimorchiata dal natante “Angelo Portelli” della Guardia Costiera che l’ha condotta fino al porto di Pignataro. A Pignataro sono stati condotti anche i migranti in attesa di essere trasferiti nei centri di prima accoglienza.

La macchina dei soccorsi ha visto mobilitarsi Guardia Costiera, Carabinieri e Guardia di Finanza. A terra si sono mobilitati anche la Polizia Municipale, i sanitari dell’ospedale di Lipari, la Protezione civile e la Croce Rossa. L’Amministrazione Comunale ha messo a disposizione dei migranti coperte termiche, latte, acqua e biscotti.