Il tiro a segno di Milazzo ai Campionati Italiani incassa un bronzo e un oro.

Milazzo – Otto gli atleti della Sezione del Tiro a Segno Nazionale di Milazzo che sono volati dritti allo storico poligono di Milano; sei le categorie rappresentate dai forti tiratori della sezione mamertina, a dimostrazione della qualità del lavoro svolto e dell’elevato livello tecnico raggiunto da un gruppo davvero ben affiatato.

Ad aggiudicarsi la medaglia di bronzo, dopo tre intesi giorni di gare, è stata la squadra di Pistola a 10 metri Master, composta dagli esperti Franco Ocera, Domenico Spanò e Giovanni Squillaci. Una gara brillante, molto combattuta fino agli ultimi colpi.

Molto coinvolgente è stata l’affermazione del tredicenne Rosario Fogliani che, a dispetto della giovanissima età, si è imposto nella pistola a 10 metri Allievi, aggiudicandosi uno splendido  oro con un punteggio di assoluto rilievo e confermando così il suo notevole talento. Non va poi dimenticata la prestazione di Francesco Pio Cundrò, anche lui appartenente alla categoria Allievi, che pur non riuscendo ad arrivare in zona podio si è difeso più che dignitosamente. Notevoli infine le prestazioni degli altri tre atleti: Katherine Forestieri, Giuseppe Cundrò e Mario Castruccio che, nelle categorie Juniores Donne e Seniores Uomini, sono comunque riusciti ad esprimersi ai loro consueti alti livelli.

 

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close