Presentazione ufficiale della “Pro Loco Galati Mamertino”

Galati Mamertino – Si è tenuta ieri sera alle ore 19:00, presso la Sala Convegni dell’Incubatore di Imprese dei Nebrodi, la presentazione ufficiale della “Pro Loco Galati Mamertino”.

La “Pro Loco Galati Mamertino”, iscritta all’Albo Regionale delle Pro Loco e guidata dal Presidente Calogero Emanuele, punta alla promozione sociale, alla valorizzazione del patrimonio storico, naturalistico, ambientale, turistico, culturale ed eno-gastronomico, alla collaborazione con enti pubblici e privati, alla fruizione del territorio del Comune galatese.

Nel corso della presentazione della “Pro Loco” si è svolto un dibattito con l’intervento del Presidente Calogero Emanuele e con la moderazione della giornalista Alessandra Serio.

Al dibattito, durante il quale gli interessati hanno sottoscritto l’adesione all’Associazione, è stato presentato il calendario delle iniziative della “Pro Loco”. Il primo appuntamento è previsto per Mercoledì 16 Agosto con l’ensemble di tutti i gruppi musicali galatesi, nella scalinata della Chiesa di San Luca. I suonatori di Galati si esibiranno tutti insieme per la prima volta, cantando le tradizioni del paese nebroideo. Suoneranno i “Mandolini dei Nebrodi”, i “Kalamos”, i “Discanto Siculo”, il gruppo folk internazionale “Q’lat”, i Cantori della Tradizione, Gloria Campisi e la Banda Musicale “Giuseppe Verdi”.

Il 19 Agosto i giornalisti Alessandra Serio e Nino Amadore (“Il Sole 24 ore”) dialogheranno sul volume “Il mutamento – Ma davvero la mafia ha cambiato pelle?” (libro scritto dallo stesso Nino Amadore.

Il 20 Agosto Nino Amadore e Luciano Armeli, autore del libro “Le Vene Violate”, discuteranno e parleranno del caso Manca, storia di misteri e ingiustizie.

Il 22 Agosto ancora Nino Amadore intervisterà Cristiano Parafioriti sul minimalismo siciliano, una nuova scuola letteraria.

Il programma, patrocinato dall’Amministrazione Comunale, è soltanto il primo passo della “Pro Loco Galati Mamertino”, che nell’incontro di stasera presenterà anche le iniziative che saranno realizzate entro l’anno a venire, come l’istituzionalizzazione del Festival della Zampogna, evento unico in Sicilia, che tiene viva e raccoglie la lavorazione dell’antico strumento a fiato siciliano, ancora presente sui Nebrodi e la cui tradizione rivive a Natale, intorno ai tradizionali “Pagghiari”.

La “Pro Loco” di Galati, nel corso dell’Assemblea costitutiva dello scorso 16 Giugno, ha già nominato un direttivo che, oltre al Presidente Calogero Emanuele, è costituito dal Vice-Presidente Tanina Anastasi, dal Segretario Alessandra Serio, dal tesoriere Manuela Vitale e dai Consiglieri Calogero Franchina, Elisa Smiriglia e Aurora Alì.

 

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close