La storia dell’Azione Cattolica diocesana in un volume di mons. Orlando

Patti – Il nuovo volume pubblicate da mons. Giovanni Orlando ripercorre la storia dell’Azione Cattolica in diocesi, attraversando ben cinque episcopati.

il sottotitolo “Segmenti di vita associativa tra documenti e memoria” sintetizza alla perfezione l’obiettivo che mons. Giovanni Orlando, vicario generale della diocesi, ha voluto perseguire con la sua ultima pubblicazione dal titolo “L’Azione Cattolica nella diocesi di Patti 1935 -2017”, inserita nella collana “Quaderni del Seminario” diretta da don Basilio Rinaudo.

In occasione dell’80esimo anniversario dell’AC diocesana e dei 150 anni di vita di quella nazionale, padre Orlando, assistente diocesano di Azione Cattolica, già assistente regionale dal 1975 al 2005, direttore dell’Istituto teologico “Mons. Ficarra” e docente emerito di Teologia sistematica, offre oggi ai lettori, per dirla con le parole dell’ex vescovo di Patti, Ignazio Zambito, «un mirabile caleidoscopio da guardare e riguardare» e attraverso cui «un nugolo di protagonisti, miriade di avvenimenti, puntuale attenzione ai tempi, devota fedeltà al Vangelo e alla Chiesa s’intrecciano luminosi, mai stantii, mai scontati presentando profili sempre nuovi e sorprendenti».

Uno sguardo al passato, dunque, ma per rinvigorire il tenace impegno teso al futuro; così l’intenzione di voler «far memoria» è già proiettata alla costruzione di solide basi per un domani «fecondo». Dagli albori dell’Azione Cattolica alla costituzione della Giunta diocesana, dal nuovo corso impresso dal Concilio Vaticano II alla revisione dello Statuto e all’istituzione dei conciliari organismi ecclesiali, passando per la formazione e l’impegno del laicato cattolico in diocesi fino ai giorni nostri, il testo di padre Orlando copre quasi un secolo di storia e attraversa ben cinque ministeri episcopali (Mantiero, Ficarra, Pullano, Ferraro, Zambito).

Al centro le vicende dell’Azione Cattolica diocesana e delle sue figure più rappresentative, analizzate e raccontate da un uomo di Chiesa che da quasi cinquant’anni è «presenza costante» e «guida qualificata» dell’associazione, come scrive il presidente diocesano dell’AC di Patti, Orazio Faraci, che proprio nella «particolare cura formativa» di mons. Orlando individua il «nucleo germinale» dello «sforzo di rinnovamento ecclesiale seguito al Concilio».

Print Friendly, PDF & Email



Articoli Correlati

Close