Tante idee nella riunione della Consulta Giovanile

Sant’Angelo di Brolo – Buona partecipazione nel corso della prima assemblea – post elezioni – della nuova Consulta Giovanile.

La riunione, che avrebbe dovuto tenersi in prima battuta alle ore 17:30, è stata però posticipata di 60 minuti a causa del mancato raggiungimento del numero legale (almeno il 50% degli iscritti), necessario per rendere valida  la seduta. Il consesso, dunque, ha avuto inizio alle 18:30, quando invece era sufficiente la presenza di almeno 1/5 degli aventi diritto (circa 27 i presenti). Il presidente Martino Saitta ha poi spiegato, nel suo primo intervento, compiacimento per le presenza di quasi 30 giovani. Sottolineando, invece, la necessità di sfoltire la lista da quei giovani impossibilitati dall’essere presenti e che, giocoforza, incidono negativamente sull’elevata soglia di raggiungimento del numero legale.

Dopo l’introduzione esplicativa del presidente Saitta, in cui tra le altre cose ha annunciato all’assemblea la distribuzione delle cariche in seno al direttivo, si è passati alla programmazione delle attività in vista dei prossimi appuntamenti.
Il vice presidente Giuseppe Raffaele è poi intervenuto, lanciando l’idea di un contest musicale per la prossima estate. Si è inoltre parlato di mostre fotografiche, murales, proiezione film e corsi di formazione. Tante idee, al momento, che i giovani santangiolesi hanno caldamente avallato e condiviso, con tanta voglia di fare e gettare delle solide basi per l’avvenire.

Nell’ultimo punto, sulla programmazione del carnevale, si è profilata la possibilità di una serie di iniziative carnascialesche che coinvolga un numero più ampio di giovani, in modo da far sentire da subito la presenza laboriosa della nuova Consulta Giovanile.

Print Friendly



Articoli Correlati

Close